Skip to content

Lipolaser a luce blu: la nuova frontiera della liposuzione

La liposuzione è una tecnica di chirurgia estetica che permette di aspirare il grasso in eccesso tramite cannule che vengono introdotte al di sotto della cute. La nuova frontiera di questa tecnica è rappresentata dalla liposuzione laser, che prevede l’inserimento di una fibra ottica laser all’interno della cannula in grado di sciogliere il grasso prima di aspirarlo, così da rendere l’intervento meno traumatico.

Cosa è la liposuzione laser

L’obiettivo dell’intervento di liposuzione è quello di eliminare cuscinetti adiposi che causano inestetismi, localizzati in varie parti del corpo. L’impiego del laser permette di rompere le membrane delle cellule adipose e di far uscire il loro contenuto, prontamente aspirato attraverso un’apposita cannula. Il laser contribuisce inoltre alla riduzione della perdita ematica, poiché aiuta la coagulazione dei piccoli vasi sanguigni. Operando in superficie, il laser stimola il tessuto del collagene dermico e provoca una retrazione del tessuto cutaneo divenuto lasso.

La liposuzione laser, chiamata anche liposcultura laser o semplicemente lipolaser, è una tecnica introdotta ormai diversi anni fa. L’evoluzione ha portato all’adozione di macchine sempre più performanti e sicure. Oggi l’avanguardia è rappresentata dalla liposuzione laser assistita a luce blu, applicabile in varie parti del corpo con la medesima efficacia: si possono trattare il mento, le braccia, l’interno coscia, l’addome e può essere abbinato a interventi più complessi come ad esempio l’addominoplastica (in questo caso si parla di lipo-addominoplastica laser assistita).

Come si esegue la liposcultura laser

L’intervento di liposuzione laser assistita si esegue solitamente in anestesia locale, può prevedere l’anestesia generale nel caso debbano essere trattate più zone contemporaneamente.
La procedura prevede l’apertura di un piccolo foro nella cute attraverso il quale viene fatta passare una cannula di spessore variabile dai 2 ai 5 millimetri. Dopo aver iniettato una soluzione anestetica, il chirurgo comincia a muovere la cannula nella zona da trattare, sciogliendo il grasso e aspirandolo contemporaneamente. Quando si ottiene la forma desiderata, il foro viene chiuso e la zona medicata.

Al termine dell’intervento è necessario indossare una guaina apposita e mantenerla per un periodo che può variare dai 7 ai 21 giorni. Il decorso post-intervento non presenta indicazioni particolari, se non quello di seguire attentamente i consigli del chirurgo per limitare al massimo le possibili complicazioni e accelerare il processo di guarigione.

I vantaggi del lipolaser

Le nuove tecniche di liposuzione laser sono caratterizzate da numerosi vantaggi, vediamo i principali:

  • Ridotta perdita ematica grazie all’azione coagulante del laser
  • Efficacia dell’azione di emulsione anche su grasso molto resistente
  • Riduzione notevole degli ematomi e degli edemi post trattamento
  • Possibilità di ripetere il trattamento sulla stessa area corporea dopo qualche mese
  • Tempi di recupero particolarmente ridotti
  • L’effetto fototermico selettivo del laser a livello sottocutaneo provoca una forte retrazione cutanea ed un immediato effetto lifting
  • Possibilità di intervenire in aree del corpo fino ad ora considerate poco idonee al trattamento di liposuzione tradizionale (braccia, parte superiore dell’addome, caviglie, mento)

Un ambiente a norma per garantire la sicurezza delle pazienti

L’area di MiniHospital “Sandro Pertini” dedicata alla chirurgia comprende due sale operatorie conformi al massimo livello di sicurezza ed equipaggiate con strumenti e tecnologie di ultima generazione: una di esse segue lo standard ISO 7 ed una l’ISO 5. Ciò permette ai chirurghi plastici che operano di avere a disposizione un ambiente ideale dal punto di vista della sicurezza.
Gli specialisti che si occupano di liposcultura laser in MiniHospital sono il Dr. Giovanni Licata e il Dr. Gianfranco Romeo.

Specialisti di riferimento

Dott. Alessandro Perotti
Dott.
UROLOGO e CHIRURGO ANDROLOGICO
Susanna Uggeri
Dott.ssa
Anestesista

Le ultime news

Melanoma

Con l’avvicinarsi della stagione estiva torna la necessità di prendere precauzioni qualora si desideri esporsi…

Diabete

Il diabete, il cui nome completo sarebbe diabete mellito, è una delle malattie metaboliche di…

Minihospital-ipertensione-scaled

L'ipertensione, comunemente nota come pressione alta, è una condizione medica che può aumentare il rischio…

Torna su