Skip to content
Reumatologia

Reumatologia

La reumatologia prende carico delle malattie reumatiche che sono numerose e comprendono patologie che interessano principalmente le articolazioni. Tuttavia, questi disturbi possono coinvolgere anche il tessuto connettivo, le ossa, i muscoli e organi interni come i reni, i polmoni, i vasi sanguigni e il cervello, configurandosi come malattie fortemente invalidanti.

Le malattie reumatiche più comuni sono le artrosi, le artriti croniche, la fibromialgia e l’osteoporosi. In alcuni casi queste patologie hanno origine sistemica e autoimmune (lupus eritematoso, connettivite indifferenziata, sclerodermia, vasculiti, miopatie infiammatorie) e si configurano come più complesse da trattare.

La visita reumatologica ed i test di approfondimento

Il reumatologo per formulare una diagnosi necessita di eseguire una visita medica completa (storia e sviluppo del paziente, valutazione stili di vita, storia familiare, anamnesi patologica remota e prossima, esame obiettivo completo), di valutare indagini ematochimiche e strumentali e spesso anche di seguire il paziente nel tempo, in quanto la diagnosi può non essere immediata, ma si sviluppa nel corso di mesi o anni.

Il reumatologo elabora in seguito un piano di cure che può comprendere la prescrizione di farmaci e trattamenti specifici oltre che l’indicazione di sottoporsi a ulteriori visite specialistiche.

La visita si conclude con la prescrizione di eventuali accertamenti e approfondimenti diagnostici generici (esami del sangue, esami radiologici, esami cardiologici) o specifici (capillariscopia, l’ecografia articolare, l’artrocentesi).

Specialisti di riferimento

Le ultime news

Melanoma

Con l’avvicinarsi della stagione estiva torna la necessità di prendere precauzioni qualora si desideri esporsi…

Diabete

Il diabete, il cui nome completo sarebbe diabete mellito, è una delle malattie metaboliche di…

Minihospital-ipertensione-scaled

L'ipertensione, comunemente nota come pressione alta, è una condizione medica che può aumentare il rischio…

Torna su